Bio 2018-12-10T08:59:38+00:00

Biografia

La mia attività sportiva inizia a sette anni, con il Ciclismo e il Karate.

Nel Karate ho seguito gli allenamenti per diversi anni, conquistando tutte le cinture fino alla nera. All’età di circa 16 anni ho iniziato a seguire maggiormente il ciclismo, portando avanti una buona carriera come dilettante.

Con mio fratello Daniele, che già era praticante di Kickboxing e K1, ho iniziato a seguire i corsi di questa bellissima disciplina. All’epoca non avevo nessun obiettivo agonistico, mi allenavo in questo sport da combattimento solo per passione. Il mio primo allenatore è stato Lorenzo Mosca.

Dopo aver appreso le basi tecniche ho iniziato a fare i primi guanti in diverse palestre romane. Dagli scambi sul ring ne uscivo sempre decisamente bene, mettendo in difficoltà anche atleti di maggiore esperienza, peso e preparazione tecnica.

L’arrivo a Roma Fight Club

Sono arrivato alla palestra Roma Fight Club a causa degli orari del mio lavoro (nel 2011), dove lavoravo durante la notte e mi allenavo nel pomeriggio. Avevo 19 anni, non avevo ancora una macchina mia e la palestra era facilmente raggiungibile (via di Vigne nuove) con i mezzi pubblici.

Nel pomeriggio mi allenavo con Stefano Paoloni, che mi ha seguito per qualche tempo, fino a quando non mi ha suggerito di passare al turno serale tenuto da Andrea Ferioli, il mio attuale maestro. Il turno serale era un pò scomodo per via del mio lavoro: a volte terminavo di allenarmi molto tardi, tornando a casa a mezzanotte per poi svegliarmi alle 2:30 per andare al lavoro.

Il primo match e l’inizio della carriera

Il mio primo match è stato contro Gabriele Casella, all’epoca più esperto di me (aveva già disputato 7 incontri). Persi l’incontro ma iniziai ad allenarmi con ancora più convinzione, affrontando gli altri avversari sempre vittoriosamente.

2014 – Vincitore campionati italiani dilettanti prima serie

Nella mia carriera da dilettante sono stato campione interregionale (con una vittoria per KO alla prima ripresa) e poi campione italiano (prima serie) con una vittoria per KO alla terza ripresa.

2014 – Vincitore Finalissima Elite contro Francesco Palermo per KO

Sempre nel 2014 ho vinto Il match contro Francesco Palermo per KO alla seconda ripresa, aggiudicandomi la finalissima Elite. All’epoca io avevo circa 13 incontri, Palermo oltre 60.

La mia carriere è continuata senza bruciare le tappe, alla ricerca dell’esperienza necessaria per crescere a livelli più alti.

Un evento importante è stato Italia Vs Olanda organizzato da Gianluca Colonnese. Inizialmente avrei dovuto affrontare Nordin Van Roosmalen (fratello del più famoso Robin); Nordin rinunciò e alla fine affrontai un altro atleta olandese. Vinsi alla seconda ripresa per KO, dopo che già nella prima ripresa il mio avversario fu contato due volte.

2015 – La vittoria nel torneo Superkombat New Heroes

Dopo quella serata la mia carriera ebbe maggior risalto in ambito nazionale e internazionale. Iniziarono ad arrivare offerte sempre più importanti. Partecipai vittoriosamente alle selezioni del torneo Superkombat New Heroes, dove in semifinale vinsi contro Francesco Palermo e in finale vinsi contro Gabriele Galasso.

Dopo questa vittoria ho avuto modo di incontrare un atleta molto valido, Jaouad El Byari (oltre 100 incontri disputati), anche esso battuto.

2016 – Il titolo Europeo WTKA K1 Rules

Nel 2016 ho vinto il titolo europeo di K1 Rules WTKA durante la manifestazione Fight Club Roma.

La federazione indicò come mio avversario Il francese Mehdi Kada, atleta attivo sia nel K1 che nel pugilato (con oltre 60 match all’attivo).

Preparai il match in maniera molto meticolosa, lavorando molto sulle combinazioni, sulla esplosività e sulla resistenza. Durante la prima ripresa Kada venne contato tre volte, e alla fine vinsi per KO prima della fine del round.

Dopo questo match continuai ad allenarmi sempre con la stessa motivazione. Nel Gennaio dell’anno successivo ho affrontato due match molto duri, uno contro Adrian Mitu (49 match all’epoca) a The Night Of Kick And Punch, vinto ai punti e l’altro per KO contro un atleta della Romania.

2017 – Titolo Mondiale WTKA K1 Rules

Il 2017 è stato l’anno della vittoria del titolo mondiale.

La federazione WTKA propose un fighter del team di Nicky Holtzen, ovvero Angaar Afghaan, uno fra i più quotati fighters del team di Nicky. Il match, spettacolare è combattuto, mi vide vincere ai punti dopo 5 riprese. Una grande, enorme soddisfazione. La serata è stata organizzata da Fight Club Roma.

Il video del match:

2018 – Difesa del Titolo Mondiale WTKA K1 Rules

Il 24 Marzo ho difeso la cintura di campione del Mondo -75Kg affrontando Armen Hovhannisyan a Fight Club Roma. Un match impegnativo vinto ai punti in maniera netta.

2018 – Bellator Kickboxing (Roma)

Il 14 Luglio Davide ha combattuto a Bellator Kickboxing davanti al pubblico di casa (Foro Italico, Centrale del Tennis) vincendo ai punti con decisione unanime.

2018 – Enfusion #75 (Trinec, Czech Republic)

Il 1 Dicembre Davide ha battuto per KO alla seconda ripresa Matous Kohout (Czech Republic) nel prestige fight a -75Kg, dopo un primo atterramento in round 1.